Carne ammollicata "ammuddicata" - Ricette siciliane di casa mia e no

Vai ai contenuti
Carne ammollicata "ammuddicata"
Storia-Origini-Delucidazioni
Tipico secondo siciliano che usa la mollica di pane raffermo per mantenere la carme arrostita morbida trattenemdo i sughi e sapori cle la carne rilascia durante la cottura e che si disperderebbeto nella brace. Nel palermitano l'aromizzano con dell'aglio e prezzemolo, a Bagheria no.
Ingredienti per 2 persone
4 fettine di vitello o due belle costate; mollica di pane raffermo o pangrattato; olio e.v.o. q.b.; sale q.b.
Preparazione
Mettere dell'olio di oliva e.v.o. in un piatto passare la carne sull'olio su tutte e due i lati, passare subito nella mollica di pane schiacciando con i polpastrelli per fare aderire bene la mollica su tutti e due i lati. Arrostire rigirando piu' volte la carne sulla brace gia' preparata prima e non a fuoco vivo. Aggiustare di sale e servire subito appena pronta.

Carne  arrustuta ammollicata "ammuddicata"
Torna ai contenuti